Sono moltissime le persone che decidono di rivolgersi alla chirurgia estetica per migliorare il loro aspetto, correggere quelle piccole imperfezioni che le fanno sentire poco attraenti. Talvolta però purtroppo i risultati ottenuti sono ben lontani da quelli auspicati. Può accadere infatti di imbattersi in chirurghi estetici non professionali e ritrovarsi così, magari, un naso rovinato. Cosa fare e come muoversi allora per ottenere un risarcimento danni per intervento chirurgico sbagliato? Affidarsi ad un esperto nel settore, che da molti anni segue e tutela le persone rimaste vittima di interventi errati può rappresentare la via migliore per ottenere un corretto calcolo danno biologico e lesioni che porti ad un risarcimento danni adeguato.

Naso rovinato da interventi chirurgici errati: quale risarcimento spetta al danneggiato

Il danno causato all'aspetto estetico di una persona con un intervento sbagliato di chirurgia estetica al naso comporta pesanti condanne per il medico non professionale.

A ribadirlo è, tra le altre, anche la sentenza n.2347 del 2014 della Quarta Sezione Penale della Cassazione. Poichè la figura del chirurgo estetico si colloca tra quelle rivolte a fornire non un trattamento terapeutico ma una prestazione volta al miglioramento dell'aspetto fisico, essi devono essere in grado di dimostrare una notevole abilità e perizia tecnica nell'impiego degli strumenti utilizzati durante l'operazione. Il chirurgo plastico si assume quindi un obbligazione di risultato, e non soltanto di mezzi come invece avviene per i medici impegnati a curare determinate patologie.

Chi vorrebbe mai sottoporsi ad un intervento di chirurgia estetica per migliorare il proprio aspetto e ritrovarsi poi invece con un naso completamente rovinato? Quando questo accade è possibile richiedere al chirurgo estetico un importante risarcimento danni per malasanità, che tenga conto sia del danno estetico che di quello morale. Rivolgendosi ad un buon avvocato i pazienti rimasti vittime di operazioni andate male potranno vedersi riconoscere un adeguato risarcimento danni per intervento chirurgico sbagliato.

Quale risarcimento spetta a coloro che sono stati vittime di un intervento chirurgico sbagliato?

Esiste una apposita tabella pubblicata dal Ministero della Salute che quantifica il danno per una rinoplastica sbagliata. Il punteggio che questa da ad ogni segno evidente dell'intervento aiuta a quantificare il danno fisico, a cui poi deve però essere aggiunto quello morale e psicologico. Quali effetti ha comportato l'intervento di rinoplastica sbagliato nella vita relazionale e lavorativa del paziente?

Solo un bravo avvocato saprà seguire ogni paziente nella giusta direzione per poter garantire una corretta quantificazione del danno economico, causato dalla necessità di sottoporsi a nuovi futuri interventi rimediatori, del danno morale e di quello esistenziale.

Hai bisogno di assistenza legale per un risarcimento?
Siamo pronti a fornirti un aiuto reale, senza impegno, per far valere i tuoi diritti.