Dalla fine di febbraio 2021 le Tv nazionali hanno iniziato a diffondere notizie di decessi e reazione avverse in persone che si erano sottoposte a vaccinazione Covid-19.

L’Agenzia italiana del farmaco (Aifa), da un lato continua a negare l’esistenza di un nesso di causa tra vaccino ed eventi avversi, ma, dall’altro, a partire dal mese di marzo ha iniziato a bloccare cautelativamente la somministrazione a livello nazionale di interi lotti sospetti (come il lotto AstraZeneca ABV2856)!

Danno vaccino Astrazeneca

Danno da vaccino Covid-19: quale tutela?

Il nostro Studio Legale continua, ogni giorno, a ricevere segnalazioni da parte di cittadini che si sono sottoposti alla vaccinazione Covid-19 e lamentano problemi, in alcuni casi anche gravi, insorti dopo la somministrazione delle fiale.

Cittadini spaesati, sconcertati per ciò che è accaduto loro o ai loro parenti, che non sanno come agire per fare luce sulla vicenda ed ottenere giustizia!

Per questo abbiamo deciso di dare il nostro contributo con questa breve guida, perché riteniamo sia giusto mettere a conoscenza, tutti coloro che hanno deciso di vaccinarsi, dell’esistenza di sistemi di tutela per l’evenienza sfortunata di eventuali reazioni avverse gravi o addirittura mortali.

Chiunque abbia riportato danni gravi alla salute a seguito della vaccinazione contro il Covid-19 può intraprendere due strade:

  • richiesta di risarcimento danni all'Azienda Farmaceutica (il nostro Studio sta avviando un ricorso collettivo al quale è ancora possibile aderire);

Le due azioni NON sono alternative tra loro e possono anche essere intraprese contemporaneamente.

Hai bisogno di assistenza legale per un risarcimento?
Siamo pronti a fornirti un aiuto concreto per far valere i tuoi diritti.

Danno da vaccino Covid-19: come agire?

Sia che si voglia avviare un’azione legale contro la casa farmaceutica, sia che si voglia richiedere un indennizzo allo Stato, il consiglio è sempre quello di agire con l’assistenza di un avvocato esperto in materia di risarcimento danni.

Entrambe le procedure sono, infatti, molto complesse e richiedono un elevato grado di preparazione e specializzazione per non incorrere in errori che potrebbero pregiudicare il diritto al risarcimento o all’indennizzo.

Nella causa di risarcimento, infatti, bisognerà assolvere ad un complesso onere probatorio, dimostrando il nesso di causalità tra il vaccino Covid-19 e l’evento avverso (per questo motivo è fondamentale anche il supporto di un medico legale di parte).

La procedura di indennizzo ai sensi della L. n. 210/92 è, invece, una procedura amministrativa molto articolata che parte con la presentazione della domanda alla ASL competente.

La Commissione Medica Ospedaliera competente per territorio esprime un parere avverso il quale è possibile ricorrere entro 30 giorni in via amministrativa al Ministero della Salute.

Se l’indennizzo non viene concesso alla prima richiesta dalla Commissione Medica Ospedaliera, si potrà ricorrere all’autorità giudiziaria citando in giudizio sia il Ministero che obbligatoriamente l’AIFA.

Hai bisogno di assistenza legale per un risarcimento?
Siamo pronti a fornirti un aiuto concreto per far valere i tuoi diritti.

Danno da vaccino Covid-19: come possiamo aiutarti?

Se tu o un tuo parente avete subìto una grave reazione al vaccino Covid-19 possiamo assistervi nelle procedure sopra indicate, per farvi ottenere un risarcimento e/o un indennizzo.

Attualmente il nostro Studio Legale, in considerazione delle numerose richieste di assistenza ricevute, sta avviando un ricorso collettivo al quale è ancora possibile, per pochi giorni, aderire.

Ogni caso viene esaminato attentamente e preliminarmente dai nostri esperti avvocati e medici legali e, nel caso vengano ravvisati i presupposti di legge, l’incarico viene assunto e la pratica avviata.

ATTENZIONE: Accettiamo solo casi di reazioni avverse gravi o mortali e solo se riteniamo che ci siano effettivamente i presupposti per ottenere il risarcimento e/o l’indennizzo.

Per richiedere la nostra assistenza è sufficiente compilare il form in basso con tutti i propri dati per essere ricontattati, oppure inviare una mail ad Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. allegando il certificato di avvenuta vaccinazione ed i referti medici attestanti la reazione avversa.

Hai bisogno di assistenza legale per un risarcimento?
Siamo pronti a fornirti un aiuto concreto per far valere i tuoi diritti.