Risarcimento danni da querela infondata: come funziona e quando si può ottenere?

L’art. 50 c.p., in piena aderenza all’art. 112 Cost., conferisce al pubblico ministero la titolarità dell’azione penale.

In alcuni casi, però l’esercizio dell’azione penale non avviene d’ufficio nel momento in cui il P.M. viene a conoscenza di un determinato fatto di reato, ma, per la mancanza di particolare gravità dei fatti o per la natura del reato, la perseguibilità dell’illecito necessita di un impulso da parte della vittima: si parla, a tal proposito, di condizioni di procedibilità.

Tra queste vi è la querela, atto con cui la persona offesa manifesta la volontà che venga perseguito penalmente chi ha posto in essere la condotta criminosa di cui ritiene essere stato vittima: il querelante, pertanto, non si limita a trasmettere la notizia di reato, ma chiede espressamente che si proceda nei confronti della persona cui lo attribuisce.

Sennonché, il processo avviato su querela di parte può concludersi tanto con la condanna dell’imputato, quanto con l’assoluzione.

Come ottenere un risarcimento danni da querela infondata: come funziona e quando si può ottenere?

In quest’ultimo caso, giova soffermarsi sulle conseguenze che possono derivare per il querelante da una querela rivelatasi infondata.

Di primo acchito, si potrebbe pensare che, non essendo stata accertata la responsabilità penale dell’imputato, questi avrebbe indubbiamente diritto a vedersi ricompensare i danni subiti per essere stato sottoposto al processo.

Ebbene, prima di agire in giudizio per la richiesta di risarcimento è opportuno vagliare attentamente le circostanze, al fine di non ricondurre erroneamente la querela infondata nella fattispecie di cui all’art. 368 c.p., che prevede il reato di calunnia.

Se il collegamento fosse automatico, chiunque intendesse sporgere  querela contro il presunto colpevole della condotta criminosa subita, sarebbe distolto dal farlo per timore di una controquerela per calunnia e di una conseguente richiesta di risarcimento danni.

Quando scatta la calunnia?

Il reato di calunnia si configura quando un soggetto, mediante querela diretta all’autorità giudiziaria, accusi (in mala fede) di un reato una persona della quale conosce l’innocenza o simuli a suo carico le tracce di un reato.

L’elemento soggettivo richiesto per la configurabilità della calunnia è il dolo generico, ossia la coscienza e la volontà di incolpare un innocente.

Ciò significa che, se il querelante agisce in buona fede, nella convinzione di trovarsi dinanzi ad un reato, tale condotta non può dar luogo al reato di calunnia per assenza dell’elemento soggettivo richiesto dalla norma incriminatrice, né può essere fonte di responsabilità per danni.

Nel caso opposto, in cui il querelante abbia agito nella consapevolezza e con la volontà di accusare un innocente, la persona assolta può chiedere, in sede civile, il risarcimento dei danni; il reato di calunnia, infatti, è fonte di responsabilità e di risarcimento prescrivibile in cinque anni.

In particolare, avendo subito un processo sulla base di un’accusa infondata, il calunniato avrà diritto di ottenere, anzitutto, il risarcimento del danno patrimoniale che consta del danno emergente (quali, ad esempio, le spese vive sostenute per difendersi nel giudizio penale), nonché del lucro cessante, ossia il risarcimento del mancato guadagno causato dall’evento dannoso che ha interrotto l’attività produttiva (si pensi, ad esempio, alle giornate lavorative cui l’imputato è venuto meno per presenziare al processo).

Inoltre, il calunniato potrà ottenere il ristoro del danno non patrimoniale, nelle forme di danno biologico, morale ed esistenziale per le sofferenze patite a causa di un processo ingiusto, nonché per le limitazioni della libertà e per l’offesa all’onore, che costituiscono interessi tutelati dalla norma incriminatrice.

Nel caso in cui non si ravvisi il reato di calunnia, l’unica tutela che l’ordinamento conferisce all’imputato assolto è il rimborso delle spese processuali necessarie a sostenere la propria difesa in giudizio, purché il querelante abbia agito temerariamente, ossia con colpa grave.

L’art. 96 c.p. prevede, infatti, l’ipotesi della “responsabilità processuale aggravata”, detta anche “lite temeraria”. 

In tal caso, la richiesta di risarcimento dei danni va presentata non in sede civile ma, allo stesso giudice penale che ha deciso il processo conclusosi con l’assoluzione.

LEGGI LE OPINIONI DELLE PERSONE CHE ABBIAMO AIUTATO AD OTTENERE UN RISARCIMENTO…

  • Risarcimento danno oculistico
    Luisa C.

    “Sono stata vittima di malasanità presso un noto ospedale della mia città, dove ho subito gravi danni all’occhio destro a causa della negligenza dell’oculista di turno. Mi sono rivolta allo studio dell’avvocato Bombaci, consigliatomi da un’amica che era stata assistita per un altro caso di malasanità. Non posso che confermare la competenza dell’avvocato Bombaci e di tutto il suo staff. Sono stata seguita con grande professionalità e grazie a loro ho ottenuto il giusto risarcimento.”

  • Risarcimento morte anziana in casa di riposo
    Giuseppina D.

    “Mi sono affidata a loro dopo che mia zia è deceduta a seguito di una caduta in una casa di riposo. Inizialmente ero un pò scettica a dare l’incarico, ma mi sono ricreduta dopo il primo incontro con l’avvocato Bombaci che si è dimostrato sensibile e competente. Nonostante la casa di cura non fosse coperta da assicurazione, l’avvocato Bombaci è riuscito a farmi ottenere un risarcimento per la perdita della mia cara zia, oltre alla copertura di tutte le spese funerarie”.

  • Risarcimento danno odontoiatrico
    Alberto R.

    “Ho avuto gravi danni a causa di uno pseudo dentista che, invece di curarmi, mi ha rovinato la bocca! Inizialmente non volevano risarcirmi, così, dopo aver letto su internet le recensioni positive sull’avvocato Bombaci, ho deciso di rivolgermi a lui per provare ad ottenere un risarcimento. Devo dire che la sua assistenza è stata determinante! In tempi rapidi mi ha fatto ottenere un buon risarcimento ed anche il pagamento delle ulteriori spese che dovrò sostenere per altri interventi necessari a riparare il danno.”

  • Risarcimento per errato intervento chirurgico
    Roberto L.

    “Durante un intervento chirurgico ho subito una perforazione intestinale a causa di un errore medico, così ho deciso di rivolgermi allo studio dell’avvocato Bombaci per chiedere un risarcimento alla struttura sanitaria. Sono estremamente soddisfatto di come è stato gestito il mio caso dall’inizio alla fine e del risarcimento ottenuto. Ho trovato, prima ancora che dei professionisti, delle persone, che mi hanno saputo comprendere ed assistere non solo dal punto di vista legale, ma anche morale. ”

    LEGGI LE ALTRE RECENSIONI DA GOOGLE...

    Se anche tu sei stato Vittima di Malasanità non lasciare che la cosa rimanga impunita…

    Affidati a dei Professionisti del Settore ed ottieni il Risarcimento che Meriti!
    INIZIA DA QUI, COMPILA IL FORM E RICHIEDI UNA PRE ANALISI GRATUITA DEL TUO CASO.

    INSIEME POSSIAMO OTTENERE GIUSTIZIA

    LEGGI LE OPINIONI DELLE PERSONE CHE ABBIAMO AIUTATO AD OTTENERE UN RISARCIMENTO…

    • Risarcimento danni caduta dall’alto
      Matteo B.

      “Qualche anno fa ho avuto un brutto infortunio sul lavoro. Sono caduto da un’altezza di circa 5 metri, fratturandomi due vertebre. Dopo aver letto alcune recensioni su internet, ho deciso di rivolgermi a questo studio per ricevere assistenza legale. Non posso che confermare quanto di buono si legge sul loro conto. La mia pratica è stata seguita fin dall’inizio con grande professionalità e grazie alla loro assistenza ho ottenuto un buon risarcimento.”

    • Risarcimento danni malattia professionale
      Giuseppe F.

      “Sono stato assistito da questo studio legale in una causa per il riconoscimento della malattia professionale. Ho trovato dei professionisti seri e competenti, con un’organizzazione impeccabile. Molto comoda la possibilità di avvalersi del medico legale per la perizia di parte. Sono stato molto soddisfatto anche della disponibilità degli avvocati, sempre pronti a fornirmi aggiornamenti sullo stato della mia pratica. Mi sento di consigliarli assolutamente. ”

    • Risarcimento danni infortunio “in itinere”
      Sara T.

      “Ho avuto un incidente durante il tragitto casa-lavoro e, non sapendo come comportarmi, mi sono messa alla ricerca di uno studio legale che potesse darmi assistenza. Ho scelto l’avvocato Bombaci dopo aver letto le opinioni positive dei suoi assistiti e devo dire di aver fatto la scelta migliore! Ho percepito la sua competenza e disponibilità fin dal primo colloquio telefonico e così si è dimostrato anche dopo. Sono molto soddisfatta di come sono stata seguita e del risarcimento ottenuto.”

    • Risarcimento danni per malfunzionamento macchinario
      Paolo N.

      “Mi sono rivolto a questo studio legale per ottenere un risarcimento dopo un infortunio in fabbrica dovuto al malfunzionamento di un macchinario. La mia esperienza con loro è stata più che positiva. Ho apprezzato molto il fatto che, prima della firma del mandato, mi è stato spiegato per filo e per segno tutto l’iter e mi è stato fatto un preventivo dettagliato dei costi. Trasparenza che non avevo invece riscontrato in altri professionisti contattati prima. Ottimo anche il risarcimento ottenuto. Li consiglio! ”

      LEGGI LE ALTRE RECENSIONI DA GOOGLE...

      Se anche tu sei stato Vittima di Incidente sul lavoro non lasciare che la cosa rimanga impunita…

      Affidati a dei Professionisti del Settore ed ottieni il Risarcimento che Meriti!
      INIZIA DA QUI, COMPILA IL FORM E RICHIEDI UNA PRE ANALISI GRATUITA DEL TUO CASO.

      INSIEME POSSIAMO OTTENERE GIUSTIZIA

      LEGGI LE OPINIONI DELLE PERSONE CHE ABBIAMO AIUTATO AD OTTENERE UN RISARCIMENTO…

      • RISARCIMENTO DANNI INCIDENTE STRADALE
        Claudio B.

        “Mi sono rivolto allo Studio Legale Bombaci & Partners a seguito di un incidente stradale in cui sono rimasto coinvolto. L'assicurazione non voleva risarcirmi, sostenendo che la responsabilità dell’incidente fosse mia. Gli avvocati hanno preso in mano la situazione e sono riusciti a ribaltare la valutazione, facendomi ottenere un risarcimento. Non posso che consigliarli, perchè senza il loro intervento non avrei ottenuto nulla!”

      • Risarcimento per la morte del parente
        Giuseppina D.

        “Mi sono affidata a loro dopo che mia zia è deceduta a seguito di una caduta in una casa di riposo. Inizialmente ero un pò scettica a dare l’incarico, ma mi sono ricreduta dopo il primo incontro con l’avvocato Bombaci che si è dimostrato sensibile e competente. Nonostante la casa di cura non fosse coperta da assicurazione, l’avvocato Bombaci è riuscito a farmi ottenere un risarcimento per la perdita della mia cara zia, oltre alla copertura di tutte le spese funerarie”.

      • Risarcimento danni odontoiatrici
        Alberto R.

        “Ho avuto gravi danni a causa di uno pseudo dentista che, invece di curarmi, mi ha rovinato la bocca! Inizialmente non volevano risarcirmi, così, dopo aver letto su internet le recensioni positive sull’avvocato Bombaci, ho deciso di rivolgermi a lui per provare ad ottenere un risarcimento. Devo dire che la sua assistenza è stata determinante! In tempi rapidi mi ha fatto ottenere un buon risarcimento ed anche il pagamento delle ulteriori spese che dovrò sostenere per altri interventi necessari a riparare il danno.”

      • Risarcimento danni caduta per buca stradale
        Letterio C.

        “Durante un’uscita in bici con gli amici sono caduto a causa di una grossa buca sul manto stradale, non segnalata. Nell’incidente ho riportato un trauma cranico e notevoli ferite ed anche la bici si è danneggiata. Conoscevo l’avvocato Bombaci perché condividiamo la stessa passione per la mountain bike, perciò mi sono rivolto a lui per ricevere assistenza legale. In pochissimo tempo mi ha fatto ottenere il risarcimento sia dei danni fisici, che dei danni alla mia Merida.”

        LEGGI LE ALTRE RECENSIONI DA GOOGLE...

        Hai subìto un danno e vuoi essere risarcito? Non lasciare che la cosa rimanga impunita…

        Affidati a dei Professionisti del Settore ed ottieni il Risarcimento che Meriti!
        INIZIA DA QUI, COMPILA IL FORM E RICHIEDI UNA PRE ANALISI GRATUITA DEL TUO CASO.

        INSIEME POSSIAMO OTTENERE GIUSTIZIA

        LEGGI LE OPINIONI DELLE PERSONE CHE ABBIAMO AIUTATO AD OTTENERE UN RISARCIMENTO…

        • Risarcimento dopo diniego iniziale
          Claudio B.

          “Mi sono rivolto allo Studio Legale Bombaci & Partners a seguito di un incidente stradale in cui sono rimasto coinvolto. L'assicurazione non voleva risarcirmi, sostenendo che la responsabilità dell’incidente fosse mia. Gli avvocati hanno preso in mano la situazione e sono riusciti a ribaltare la valutazione, facendomi ottenere un risarcimento. Non posso che consigliarli, perchè senza il loro intervento non avrei ottenuto nulla!”

        • Risarcimento terzo trasportato
          Giovanni P.

          “Ho avuto bisogno di assistenza legale in seguito ad un incidente stradale in cui sono rimasto coinvolto come passeggero. Dopo alcune ricerche, la mia scelta è ricaduta sull’avvocato Bombaci che mi era stato consigliato da amici. Ad oggi devo dire che non avrei potuto fare una scelta migliore perché, anche se abbiamo dovuto fare causa alla compagnia assicurativa, alla fine il giudice ci ha dato ragione. Io ho ottenuto il giusto risarcimento e l’assicurazione è stata anche condannata alle spese legali!”.

        • Risarcimento incidente in monopattino
          Luca T.

          “Sono stato assistito ottimamente dall’avvocato Bombaci a seguito di un incidente in monopattino che mi ha causato la frattura del polso. L’assicurazione aveva proposto un risarcimento molto basso, così l’avvocato Bombaci mi ha fatto fare una perizia da un medico legale di parte, che ha riscontrato un danno maggiore. Grazie ai suoi consigli ed alla sua assistenza ho ottenuto il giusto risarcimento. Mi sento di consigliare questo studio legale a chiunque abbia avuto un incidente stradale e voglia essere risarcito.”

        • Risarcimento investimento pedone
          Barbara M.

          “Ho deciso di rivolgermi a questo studio legale dopo essere stata investita da un’auto sulle strisce pedonali. Inizialmente ho contattato diversi avvocati, ma alla fine la mia scelta è ricaduta sull’avvocato Bombaci perché mi hanno colpito la sua disponibilità e la sua professionalità già durante il primo colloquio telefonico. Devo dire che le mie buone impressioni sono state confermate, perché sono stata assistita ottimamente ed ho ottenuto un buon risarcimento in tempi rapidi.”

          LEGGI LE ALTRE RECENSIONI DA GOOGLE...

          Hai subìto un danno da sinistro stradale e vuoi essere risarcito? Non lasciare che la cosa rimanga impunita…

          Affidati a dei Professionisti del Settore ed ottieni il Risarcimento che Meriti!
          INIZIA DA QUI, COMPILA IL FORM E RICHIEDI UNA PRE ANALISI GRATUITA DEL TUO CASO.

          INSIEME POSSIAMO OTTENERE GIUSTIZIA

          ©2021 Tutti i diritti riservati. Realizzato da Gabriele Pantaleo.