Skip to main content
Risarcimento danni incidente in moto

Risarcimento danni incidente in moto

Categoria:

In caso di incidenti stradali, il rischio di danni per i motociclisti è molto maggiore di chi è in macchina, con un indice di mortalità più che doppio.

Anche un motociclista esperto può rimanere coinvolto in un incidente a causa del meteo o delle irresponsabilità di altri conducenti.

Quali sono le cause più comuni di incidenti in moto?

A differenza di quello che si può credere, le cause più comuni degli incidenti in moto non dipendono dai motociclisti, ma dagli altri conducenti: di auto e di camion.

Spesso questi mezzi tagliano la strada alle moto o non danno loro la precedenza, non mantengono la distanza di sicurezza, aprono le portiere delle auto senza guardare o non si rendono conto dell’arrivo di un motociclista.

Gli incidenti in moto possono essere anche causati dal manto stradale, dalle buche, da dissesti o dal cattivo tempo.

Ovviamente alcuni motociclisti guidano in modo sconsiderato, andando troppo veloce, non guidando in modo adeguato alla strada che si sta percorrendo o mettendosi alla guida ubriachi o avendo assunto sostanze stupefacenti.

Spesso gli incidenti che coinvolgono motocicli comportano lesioni più gravi rispetto a quelle subite dai conducenti di camion o auto. Possono essere:

  • Fratture;
  • Lussazioni;
  • Danneggiamento del midollo spinale;
  • Paralisi;
  • Ustioni;
  • Amputazioni;
  • Politrauma;
  • Morte.

Come ottenere il risarcimento in caso di incidente in moto?

Il risarcimento per incidente in moto è il rimborso dei danni subiti dalla parte lesa in seguito a un sinistro su strada. L’assicurazione obbligatoria RCA copre i danni provocati a terzi, sia persone che oggetti, entro i limiti del massimale previsto dal contratto da voi firmato.

Dopo un incidente, è consigliabile compilare la constatazione amichevole e denunciare il sinistro alla compagnia assicurativa per avviare subito il procedimento risarcitorio.

Il passeggero gode della stessa tutela e sarà  risarcito dall’impresa di assicurazione della moto sulla quale era a bordo al momento dell’incidente.

Se sei stato vittima di un incidente in moto, come devi procedere per ottenere il risarcimento?

 

Se sei stato vittima di un incidente in moto, e la responsabilità è tutta o in parte addebitabile all’altro conducente, sarai risarcito:

  • per i danni al mezzo;
  • le lesioni riportate;
  • le spese mediche che hai già sostenuto equelle future;
  • il mancato guadagno, nel caso tu sia impossibilitato a lavorare.

Una volta presentata la denuncia dell’incidente stradale, entrano in azione professionisti come il liquidatore assicurativo e il perito per gestire la procedura di risarcimento dei danni.

Sarà verificata la dinamica dell’incidente in moto per determinare tutte le responsabilità. Saranno raccolte le testimonianze dei testimoni, i verbali della Polizia, i referti medici e i danni subiti.

La somma del risarcimento danni viene stabilita da periti assicurativi indipendenti, iscritti all’Albo di categoria. Grazie a tutti i dati raccolti, i periti stabiliranno la somma dell’indennizzo.

Successivamente, la compagnia assicurativa presenterà una proposta di risarcimento al danneggiato. Quest’ultimo potrà accettarla o rifiutarla, inviando una controproposta.

Entro quanto tempo si otterrà il risarcimento per incidente in moto?

 

La compagnia assicurativa deve rispettare alcuni termini per inviare la proposta di indennizzo:

– Entro 30 giorni in caso di risarcimento diretto.

– Entro 60 giorni per risarcimento ordinario.

– Entro 90 giorni se ci sono feriti.

Questi termini possono essere interrotti nel caso in cui sia richiesta ulteriore documentazione. Quando la proposta di risarcimento viene accettata, l’erogazione deve arrivare in un tempo massimo di 15 giorni.

Che differenza c’è tra risarcimento ordinario o diretto nel caso di incidente in moto?

 

La differenza tra risarcimento ordinario e risarcimento diretto in caso di incidente in moto riguarda principalmente il modo in cui viene gestita la procedura.

 

Il risarcimento ordinario si applica quando si verifica un incidente in moto e si desidera richiedere il risarcimento dei danni alla compagnia assicurativa dell’altra parte coinvolta. Come abbiamo visto, la compagnia assicurativa valuterà la richiesta, potrà effettuare ulteriori indagini e fornire una risposta sulla liquidazione dei danni.

Il risarcimento diretto si applica quando si verifica un incidente in moto e si sceglie di richiedere il risarcimento dei danni alla propria compagnia assicurativa.

Questa opzione, però, non è sempre possibile, ma solo quando le targhe sono identificate, i veicoli sono immatricolati e assicurati in Italia, l’impatto è diretto tra le due moto coinvolte e non ci sono lesioni fisiche superiori al 9% di invalidità.

Il risarcimento diretto offre un processo più semplice e veloce, in quanto è possibile rivolgersi direttamente alla propria compagnia assicurativa.

È consigliabile contattare un legale specializzato in risarcimenti che aiuti a seguire tutto l’iter burocratico e permetta di ottenere un risarcimento dei danni congruo.

Cosa succede se l’altro veicolo che ha causato l’incidente in moto, non è assicurato?

Nel caso in cui il veicolo che causa l’incidente stradale con la moto non disponga di una polizza RCA valida, il motociclista danneggiato potrà rivolgersi al Fondo di Garanzia Vittime della Strada per ottenere il risarcimento dei danni.

Nel caso in cui il veicolo responsabile sia fuggito e non sia possibile identificare il conducente, viene previsto solo un risarcimento alla persona.

Se i danni fisici sono gravi, però, si potranno ottenere anche i danni materiali.

Dicono di noi
teresa de stefano
teresa de stefano
05/09/2023
Ho trovato l'avvocato Bombaci: competente, disponibile e conciso.
Fulvio Fulvio
Fulvio Fulvio
14/08/2023
Ottimo lavoro svolto per il recupero danni assicurativi! Intermediazione legale perfetta. Consiglio vivamente.
Andrea Giordano
Andrea Giordano
21/07/2023
Avvocato preparatissimo, molto chiaro e disponibile
isabella ventrice
isabella ventrice
14/07/2023
Se si potessero dare 10 stelle lo farei. Ho avuto un problema con la mia dipendente, ho chiamato l’avvocato Alessio Bombaci e lo stesso giorno è riuscito a trovare il tempo per ascoltare la mia problematica e cercare di risolverla. Molto professionale e si vede molto che è una persona che sa quello che fa. E se per caso non è convinto di qualcosa, fa in modo subito di capire quel che é giusto. Più che onesto e disponibile per risolvere quello che mi é successo, si vede che fa il suo lavoro con passione. S dovessi consigliarlo assolutamente SI. Grazie !
abe ada
abe ada
23/06/2023
Gentilissimo
Elisa Salvadego
Elisa Salvadego
12/06/2023
Persona molto competente ed estremamente disponibile.
maryna nimizhan
maryna nimizhan
10/06/2023
Consiglio questo studio legale perché ho riscontrato dei professionisti competenti e onesti.
Sandro Lapunzina
Sandro Lapunzina
30/03/2023
Consulenza davvero impeccabile. Tutto mi è stato spiegato con calma e nei minimi dettagli. Grazie mille
Dicono di noi
teresa de stefano
teresa de stefano
05/09/2023
Ho trovato l'avvocato Bombaci: competente, disponibile e conciso.
Fulvio Fulvio
Fulvio Fulvio
14/08/2023
Ottimo lavoro svolto per il recupero danni assicurativi! Intermediazione legale perfetta. Consiglio vivamente.
Andrea Giordano
Andrea Giordano
21/07/2023
Avvocato preparatissimo, molto chiaro e disponibile
isabella ventrice
isabella ventrice
14/07/2023
Se si potessero dare 10 stelle lo farei. Ho avuto un problema con la mia dipendente, ho chiamato l’avvocato Alessio Bombaci e lo stesso giorno è riuscito a trovare il tempo per ascoltare la mia problematica e cercare di risolverla. Molto professionale e si vede molto che è una persona che sa quello che fa. E se per caso non è convinto di qualcosa, fa in modo subito di capire quel che é giusto. Più che onesto e disponibile per risolvere quello che mi é successo, si vede che fa il suo lavoro con passione. S dovessi consigliarlo assolutamente SI. Grazie !
abe ada
abe ada
23/06/2023
Gentilissimo
Elisa Salvadego
Elisa Salvadego
12/06/2023
Persona molto competente ed estremamente disponibile.
maryna nimizhan
maryna nimizhan
10/06/2023
Consiglio questo studio legale perché ho riscontrato dei professionisti competenti e onesti.
Sandro Lapunzina
Sandro Lapunzina
30/03/2023
Consulenza davvero impeccabile. Tutto mi è stato spiegato con calma e nei minimi dettagli. Grazie mille
Contatti
Seguici sui social!
Casi Risolti
  • Risarcimento danni a seguito di incidente stradale in moto: ottenuti 199 mila euro per un nostro assistito

  • Frattura del femore: risarcimento di 85 mila euro per la nostra assistita

  • Invalidità Civile: INPS condannata al pagamento dell’assegno ordinario di invalidità alla nostra assistita

  • Perdita del figlio in un incidente stradale: risarcimento di 250 mila euro per un nostro assistito

  • Caduta a causa di una buca stradale: risarcimento di 40 mila euro

    Dal nostro blog
    Chiama Ora