Skip to main content

Strada dissestata senza segnalazione: risarcimento danni in caso di incidente

Categoria:

Capire chi è responsabile della maggior parte degli incidenti stradali non è un mistero. Se vieni fermato a un segnale di stop e l’auto dietro di te ti tampona, è molto probabile che quel conducente sia responsabile per i danni al tuo veicolo e per eventuali lesioni subite. Ma cosa succede se il tuo veicolo è danneggiato (o sei ferito) a causa di: buche, olio, zone di costruzione strade ghiacciate o innevate o strade bagnate.

Chi è legalmente responsabile in tali situazioni? In molti casi, è l’ente governativo incaricato della manutenzione della strada in cui si è verificato l’incidente, soprattutto se l’ostacolo o il problema come appunto un manto stradale irregolare non viene debitamente segnalato dagli appositi segnali. Ma ci sono anche momenti in cui è responsabile qualcuno diverso dal governo. In questo articolo ti aiuteremo a determinare chi è responsabile se il tuo veicolo è danneggiato a causa di cattive condizioni stradali e come procedere per presentare un reclamo.

Prima di iniziare ad approfondire l’argomento, ti anticipiamo che molto probabilmente potrai sporgere reclamo e lottare per avere un risarcimento, ma per farlo devi affidarti a professionisti come quelli del team di Bombaci & Partners.

Strade dissestate: quando non si può chiedere un risarcimento

Come accennato in precedenza, la città, la regione o lo stato incaricato della manutenzione della strada in cui si è verificato l’incidente potrebbe essere responsabile di eventuali danni causati da cattive condizioni stradali. La teoria qui è che, poiché è compito del governo mantenere le strade, il governo è anche responsabile di eventuali danni che risultano quando le strade non sono mantenute ragionevolmente sicure e non sono debitamente segnalate con gli appositi segnali che tutti noi studiamo durante la scuola guida.

Purtroppo però non sempre è così semplice. Le normative in genere consentono al governo un ragionevole lasso di tempo per scoprire cattive condizioni stradali e un ragionevole lasso di tempo per ripararle. Questo come intuisci può rendere complicato la richiesta di un risarcimento.

In particolar modo, il comune in cui avviene l’incidente non sarà mai ritenuto responsabile qualora il problema sul manto stradale sia debitamente segnalato o evidente. Ad esempio se una strada è coperta da massi a causa di una recentissima frana, non ancora segnalata per motivi di tempistiche, ovviamente il comune non sarà ritenuto responsabili di qualunque danno o ferita.

Questo è stato comprovato da diverse sentenze dei tribunali italiani che non hanno dato ragione a chi richiedeva un risarcimento. Per questo motivo presentare un reclamo in merito deve essere fatto sempre con attenzione, per non rischiare di perdere solo tempo e facendosi assistere da professioni come quelli di Bombaci & Partners.

Cosa fare dunque in caso di incidente per strada dissestata

Se pensi che l’ostacolo sulla strada non fosse debitamente segnalato dalla polizia locale e il danneggiamento per te o la tua auto è stato grave al punto da richiedere un risarcimento danni Torino , allora questo è il momento giusto per prendere carta e penna e segnarti i nostri suggerimenti.

Partiamo dal momento dell’incidente, a seconda della gravità delle conseguenze per la tua persona, le procedure da mettere in campo possono essere differenti. Prendiamo una situazione tranquilla come esempio, ovvero quella in cui a danneggiarsi è stata fortunatamente solo l’auto, mentre tu stai bene.

In questo contesto la prima cosa da fare e fare fotografie del sito dell’incidente. Ormai siamo tutti dotati di un telefono con fotocamera, dunque questo passaggio molto semplice è possibile per tutti quanti e potrà fornirti materiale importantissimo che ti tornerà utile in sede di esame.

Sebbene le testimonianze fotografiche siano molto importanti, spesso possono non essere sufficienti, per questo motivo potrebbe essere opportuno, se presenti, cercare dei testimoni tra i passanti o magari tra i tuoi passeggeri. Queste persone serviranno a rafforzare le tue tesi per il risarcimento.

Nel frattempo non dimenticare di contattare le forze dell’ordine per redigere il verbale di quanto accaduto, questo è vitale sia per assisterti nel caso di infortuni o eventuali ferite, ma anche in quanto il verbale sarà indispensabile per presentare la richiesta di risarcimento al comune.

In caso di eventuali ferite infine recati subito ad un pronto soccorso vicino per tutti gli accertamenti del caso e scongiurare eventuali lesioni interne non visibili ad occhio nudo. Questo sarà altrettanto importante, in quando il referto medico sarà il secondo documento utile per la richiesta di risarcimento.

Infine, per quanto riguarda l’auto, dovrete preoccuparvi di ricevere da chi si occuperà delle operazioni di riparazione la fattura di tutti i costi sostenuti, di modo che in fase di richiesta di risarcimento potrà valutare insieme al tuo professionista di riferimento il giusto compenso. Se non ne hai ancora uno e cerchi un esperto di Risarcimento danni Torino puoi rivolgerti allo studio Bombaci & Partners.

Dicono di noi
teresa de stefano
teresa de stefano
05/09/2023
Ho trovato l'avvocato Bombaci: competente, disponibile e conciso.
Fulvio Fulvio
Fulvio Fulvio
14/08/2023
Ottimo lavoro svolto per il recupero danni assicurativi! Intermediazione legale perfetta. Consiglio vivamente.
Andrea Giordano
Andrea Giordano
21/07/2023
Avvocato preparatissimo, molto chiaro e disponibile
isabella ventrice
isabella ventrice
14/07/2023
Se si potessero dare 10 stelle lo farei. Ho avuto un problema con la mia dipendente, ho chiamato l’avvocato Alessio Bombaci e lo stesso giorno è riuscito a trovare il tempo per ascoltare la mia problematica e cercare di risolverla. Molto professionale e si vede molto che è una persona che sa quello che fa. E se per caso non è convinto di qualcosa, fa in modo subito di capire quel che é giusto. Più che onesto e disponibile per risolvere quello che mi é successo, si vede che fa il suo lavoro con passione. S dovessi consigliarlo assolutamente SI. Grazie !
abe ada
abe ada
23/06/2023
Gentilissimo
Elisa Salvadego
Elisa Salvadego
12/06/2023
Persona molto competente ed estremamente disponibile.
maryna nimizhan
maryna nimizhan
10/06/2023
Consiglio questo studio legale perché ho riscontrato dei professionisti competenti e onesti.
Sandro Lapunzina
Sandro Lapunzina
30/03/2023
Consulenza davvero impeccabile. Tutto mi è stato spiegato con calma e nei minimi dettagli. Grazie mille
Dicono di noi
teresa de stefano
teresa de stefano
05/09/2023
Ho trovato l'avvocato Bombaci: competente, disponibile e conciso.
Fulvio Fulvio
Fulvio Fulvio
14/08/2023
Ottimo lavoro svolto per il recupero danni assicurativi! Intermediazione legale perfetta. Consiglio vivamente.
Andrea Giordano
Andrea Giordano
21/07/2023
Avvocato preparatissimo, molto chiaro e disponibile
isabella ventrice
isabella ventrice
14/07/2023
Se si potessero dare 10 stelle lo farei. Ho avuto un problema con la mia dipendente, ho chiamato l’avvocato Alessio Bombaci e lo stesso giorno è riuscito a trovare il tempo per ascoltare la mia problematica e cercare di risolverla. Molto professionale e si vede molto che è una persona che sa quello che fa. E se per caso non è convinto di qualcosa, fa in modo subito di capire quel che é giusto. Più che onesto e disponibile per risolvere quello che mi é successo, si vede che fa il suo lavoro con passione. S dovessi consigliarlo assolutamente SI. Grazie !
abe ada
abe ada
23/06/2023
Gentilissimo
Elisa Salvadego
Elisa Salvadego
12/06/2023
Persona molto competente ed estremamente disponibile.
maryna nimizhan
maryna nimizhan
10/06/2023
Consiglio questo studio legale perché ho riscontrato dei professionisti competenti e onesti.
Sandro Lapunzina
Sandro Lapunzina
30/03/2023
Consulenza davvero impeccabile. Tutto mi è stato spiegato con calma e nei minimi dettagli. Grazie mille
Contatti
Seguici sui social!
Casi Risolti
  • Risarcimento Danni da Incidente Stradale: 225.000,00 Euro per la Nostra Assistita

  • Falso Apprendistato: Riconosciuto il Rapporto di Lavoro Ordinario Subordinato e le Differenze Retributive

  • Risarcimento danni a seguito di incidente stradale in moto: ottenuti 199 mila euro per un nostro assistito

  • Frattura del femore: risarcimento di 85 mila euro per la nostra assistita

  • Invalidità Civile: INPS condannata al pagamento dell’assegno ordinario di invalidità alla nostra assistita

  • Perdita del figlio in un incidente stradale: risarcimento di 250 mila euro per un nostro assistito

  • Caduta a causa di una buca stradale: risarcimento di 40 mila euro

    Dal nostro blog
    Chiama Ora