Risarcimento Danni per Frattura Omero a Torino: informazioni e consulenza su StudioLegaleRisarcimentoDanni.it degli avvocati Bombaci e Laganà

Sinistro stradale con conseguenti danni a terzi (in questo caso frattura dell'omero).

Nel caso in cui si venga coinvolti in un sinistro stradale con conseguenti danni sia alla propria persona che alla propria automobile ci si affida alla propria assicurazione. Quest'ultima però, molto spesso non si dimostra all'altezza della situazione.
In molti casi infatti una volta ottenuto il referto dell'ospedale nel quale sono riportate tutte le lesioni subite e la perizia messa in atto dal funzionario assicurativo non si dovrà far altro che attendere che l'assicurazione di chi ha provocato il danno ci risarcisca.

Nonostante tutte questi documenti siano stati presentati con accuratezza, le compagnie assicurative tendono a sminuire l'entita dei danni subiti, al fine di concordare un prezzo di risarcimento tendenzialmente a ribasso.

Trovare la soluzione al problema dei risarcimenti in caso di lesioni dovute a incidente stradale è più facile di quanto si pensi. Rivolgersi ad uno studio legale infatti è un'azione che va intrapresa al più presto possibile e che comporterà benefici enormi soprattutto in caso di frattura dell'omero.

Questo trauma è spesso oggetto di costanti controversie in materia di risarcimenti assicurativi in quanto si tende sempre a minimizzare il danno subito, tralasciando inoltre le dolorose conseguenze che si avranno nel lungo termine.

Valutazione del danno subito (danno biologico)

Affidandovi a chi è esperto di questo tipo di frattura potrete ottenere una valutazione dettagliata e di parte del vostro danno biologico effettivo con cui potrete acquisire un maggior punteggio di invalidità ed ottenere un cospicuo risarcimento. Non dovrete nemmeno occuparvi delle pratiche burocratiche perché saranno totalmente a carico di chi vi tutela e che allo stesso tempo vi rappresenta.

Assistenza in caso di incidente stradale (investimento pedone)

Nel caso in cui si venga direttamente investiti da un'automobile in corsa, si innescano una serie di problematiche connesse a questo tipo di incidente. Solitamente le conseguenze dello scontro sono gravissime e le responsabilità legali dovranno essere accettate con estrema meticolosità. In questo caso avvelersi di esperti in materia di diritto e di interpretazione del codice della strada risulterà di cruciale rilievo per ottenere il giusto risarcimento.

Consulenza legale in caso di sinistro stradale con (investimento ciclista)

Nel caso in cui ci si trova a fronteggiare una spiacevole situazione dovuta ad un sinistro stradale con investimento di un ciclista è opportuno far riferimento ad un team di abili conoscitori di questo tipo di evenienza. Nella maggior parte dei casi l'ordinamento giuridico si schiera dalla parte di chi ha subito il danno, ma non sempre i periti sono in grado di stabilire con precisione il grado di colpa di ciascuna delle parti coinvolte.

Talvolta i ciclisti assumono comportamenti scorretti e sono portati ad infrangere le regole impartite dal codice della strada creando enormi rischi alla propria incolumità. Se dovesse capitare di essere coinvolti in un sinistro di questo tipo sarà di estrema importanza stabilire con chiarezza tutti i tipi di responsabilità delle parti al fine di evitare di essere incolpati ingiustamente.

Assistenza legale in caso di sinistro stradale con conseguenze fatali (danni per incidente mortale)

Se ci si trova in questa estrema situazione non si potrà fare a meno di contattare uno studio legale specializzato in questo dopo di casistica. I legali e i periti di parte acquisiscono un'importanza determinante al fine di stabilire il giusto grado di responsabilità correlata al sinistro. Per calcolare l'ammontare delle quote del risarcimento spettanti agli eredi del defunto, le compagnie assicurative si avvalgono di tabelle che variano da città a città e da regione a regione, ma in molti casi propongono accordi che prevedono il risarcimento di cifre non consone.

Gli eredi del defunto avranno però il diritto di contestare questo tipo di rimborsi sommari e con l'aiuto di legali di prim'ordine riusciranno ad ottenere il massimo stabilito dalla legge.

Procedura per richiedere il risarcimento del danno fisico da incidente stradale:

  1. Contatto con il cliente via mail o via telefono
    In questa prima fase il cliente espone brevemente il proprio caso e riceve gratuitamente una prima valutazione sommaria circa i presupposti di risarcibilità.

  2. Sottoscrizione del modulo privacy
    È fondamentale per poter accedere alle informazioni private dei clienti e visionare i loro referti medici. La sottoscrizione di questo documento non comporta alcun impegno per il cliente.

  3. Invio documentazione clinica e cronistoria allo Studio Legale Risarcimento Danni
    Affinché possa essere espresso un parere esaustivo è necessario avere un racconto dettagliato della dinamica dell’incidente, con indicazione degli eventuali testimoni presenti e/o delle Autorità intervenute. Tutte queste informazioni, di solito, sono contenute nel modulo di constatazione amichevole (CAI) eventualmente sottoscritto.

    È necessario, altresì, visionare i referti medici rilasciati al cliente.

  4. Redazione e invio diffida di messa in mora alla Compagnia Assicurativa
    Il primo atto posto in essere dallo Studio sarà la diffida, che avrà lo scopo di mettere in mora la controparte e/o la Compagnia Assicurativa, interrompendo i termini di prescrizione.

  5. Eventuale acquisizione di un parere medico legale di parte
    Consigliamo sempre ai nostri assistiti di sottoporsi ad una visita medico legale di parte per ottenere una valutazione reale del danno.
  6. La relazione che sarà rilasciata dal medico legale di parte, risulterà molto utile in sede di trattativa con il liquidatore della Compagnia assicurativa per la proposta di risarcimento. Previo accordo con il cliente, verrà conferito incarico ad un medico legale che fornirà un parere sulla entità del danno biologico temporaneo e permanente.

    Il nostro Studio collabora con diversi medici convenzionati, ai quali sarà possibile rivolgersi.

  7. Invio documentazione medica alla Compagnia e convocazione a visita medico legale
    Una volta in possesso di tutta la documentazione medica del cliente attestante la sua avvenuta guarigione, lo Studio provvederà ad inviare il tutto alla Compagnia, che convocherà il danneggiato presso un proprio medico legale fiduciario.

  8. Definizione transattiva o causa
    A seguito della suddetta visita medico legale, la Compagnia provvederà a formulare un’offerta risarcitoria che, se ritenuta congrua, potrà essere accettata a completa definizione dell’incidente.  Nell’ipotesi in cui non si giunga ad un accordo transattivo, previo accordo con il cliente, si procederà ad avviare con la Compagnia un procedimento di negoziazione assistita e, in ultimo, ad instaurare l’eventuale giudizio innanzi alla competente Autorità Giudiziaria.

  9. Pagamento del risarcimento
    Raggiunto l’accordo transattivo, l’assicurazione provvederà tempestivamente ad effettuare il pagamento di quanto dovuto al nostro assistito (parte che ha subìto il danno o, se defunta, i suoi eredi), comprese le spese legali.

Si precisa che la gestione dell’iter stragiudiziale del risarcimento è totalmente gratuita, in quanto sarà la Compagnia Assicurativa a pagare per intero le spese legali.

Hai bisogno di assistenza legale per un risarcimento?
Siamo pronti a fornirti un aiuto reale, senza impegno, per far valere i tuoi diritti.